Vai a sottomenu e altri contenuti

SCIA acconciatori estetisti

L'esercizio dell'attività di estetista/centro estetico è soggetta a segnalazione certificata di inizio di attività (S.C.I.A.) da presentare al comune competente per territorio, ai sensi dell'art. 19 della L. n. 241/1990, modificata dalla L. n. 122/2010.

La presentazione della SCIA al comune competente, è dovuta anche nei casi di:

subingresso;
trasferimento di sede.

Affitto di poltrona: è un contratto in base al quale un titolare di salone di acconciatura concede in uso una parte dell'immobile nel quale viene esercitata la propria attività imprenditoriale ad un altro soggetto che, in veste di imprenditore in possesso dei requisiti professionali richiesti dalla legge, esercita la propria impresa nei locali concessi.

In questi casi, colui che esercita l'attività presenta il modello S.C.I.A. al comune competente per territorio (verificare presso il comune ove si intende esercitare tale attività se è stata prevista dai regolamenti la S.C.I.A. per affitto di poltrona).

Per ogni sede dell'impresa dove viene esercitata l'attivita',deve essere designato almeno un responsabile tecnico.
Il responsabile tecnico e' iscritto nel repertorio delle notizie economico-amministrative (REA) contestualmente alla trasmissione della segnalazione certificata di inizio di attivita'.

Requisiti

L'esercizio di attività di acconciatore è soggetta a presentazione della segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA) presentata al comune competente per territorio. Dal 14/09/2012 la verifica del requisito tecnico professionale è di competenza del comune ove si esercita l'attività. E' necessario presentare il modello SCIA al comune competente anche nei casi di: subingresso; trasferimento di sede. Nel caso di cessazione dell'attività, è necessario presentare il modello di comunicazione di cessazione al comune competente per territorio. Per ogni sede dell'impresa dove viene esercitata l'attivita',deve essere designato almeno un responsabile tecnico. Il responsabile tecnico e' iscritto nel repertorio delle notizie economico-amministrative (REA) contestualmente alla trasmissione della segnalazione certificata di inizio di attivita'.

Costi

-

Normativa

L. n. 241/1990; L. n. 174/2005 'Disciplina dell'attività di acconciatore'; L.R. n. 26/2001; D.lgs. n. 59/2010; D.lgs. n. 147/2012.

L. n. 1/1990; D.L. n. 7/2007; L. n. 241/1990, L. R. n. 33/2001; D.lgs. n. 59/2010; D.P.R. n. 160/2010; D.lgs. n.147/2012.

Incaricato

-

Tempi complessivi

-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
SCIA acconciatori estetisti Formato pdf 541 kb
Allegato sanitario (mod. AS2) Formato pdf 348 kb
Allegato sanitario (mod. AS3) Formato pdf 354 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Sportello Unico per le Attività Produttive
Referente: Aldo Zichella
Indirizzo: Piazzetta Eugenio Conti n.1 00046 - Grottaferrata (RM)
Telefono: 06945401631  
Fax: -
Email: uff.polizia.amministrativa@comune.grottaferrata.roma.it
Email certificataa: suap@pec.comune.grottaferrata.rm.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto